Libri

Libro Genitori Affascinanti

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi”

 MProust

 

In questi giorni sto decisamente latitando un pò dal blog e la cosa mi dispiace molto. Sono giorni intensi e con tantissime cose da fare, inoltre è arrivato il caldo, quello tosto, e il fisico ci mette qualche giorno ad abituarsi.

Oggi ho deciso di inaugurare la settimana con un articolo che dedico alla rubrica “Leggiamo insieme”. Devo preparare delle pagine tematiche che introdurranno le varie rubriche e alle quali saranno associati gli articoli ad esse legati. Nel frattempo comincio a scrivere… che a sistemare siamo sempre in tempo! Cosa leggiamo quindi? Non solo Food… Leggiamo questo bellissimo libro intitolato Genitori Affascinanti” scritto da Silvia Maria Poletti, edito da San Paolo.

Genitori Affascinanti è per me una piccola Bibbia, da leggere, rileggere e soprattutto usare come un pratico manuale. E’ un libro che tratta il rapporto genitori-figli da un’ottica fresca ed estremamente competente, ma soprattutto vertendo da un categorico NO. Quel NO verso le situazioni che vengono considerate irreversibili, perché c’è sempre un modo per uscirne.

L’autrice spiega come diventare Genitori Affascinanti, ovvero capaci di attirare a se i propri figli perchè come lei stessa sottolinea, “le migliori intenzioni non bastano”.

Paragrafi ben strutturati e non troppo lunghi; momenti di vita vissuta e concreti; esempi semplici, diretti, comprensibili e molto profondi permettono al lettore di comprendere tante dinamiche che spesso vengono ignorate.

Vi farà pensare e, se vorrete, vi farà rimettere in gioco, partendo da quell’autostima (intesa come capacità di autovalutarsi) che molte volte da piccoli non ci è stata insegnata. E’ un libro che consiglio a tutti, genitori e non.

Chi è l’autrice? Silvia Maria Poletti (dal 1994 lavora come Pedagogista, Educatore, Counselor, Formatore) è una di quelle persone che riconosci all’istante. Ci sono persone che camminano tra le altre, che si vestono come le altre, che vedi bere un caffè in un bar come tante altre, eppure le riconosci subito. Certe cose le capisci con uno sguardo. Poi leggi un libro e vai ad una delle sue tante conferenze, rimanendo incollata con le orecchie e con gli occhi. Ecco, pensi, ho trovato una persona che sa dire ed esprimere in maniera professionale, tutto quello che avevo sempre pensato o sfiorato con la mente.

“I problemi non esistono” insegno sempre alla mia Giulia, “I problemi sono domande alle quali bisogna solo trovare una risposta. Magari non oggi, ma cominciamo a lavorarci”. E’ così, tra un fiume di persone che ti camminano intorno sulla metropolitana, in stazione, ti affiancano con la macchina, ti sfiorano nei luoghi che frequenti e con le quali scambi le classiche frasi di circostanza, ne trovi una, ogni tanto, non così tanto spesso purtroppo, che ti fa pensare con un sospiro: Eccola, finalmente!

Non perdetela d’occhio perché tiene anche delle interessanti e utili conferenze sul bullismo.

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *