Secondi piatti

Nasello con patate e fagiolini

Il mare è sempre presente… Il profumo di mare in tavola di oggi ce lo porta il nasello e si fa accompagnare da delle patate e dei fagiolini. Semplice, come sempre e come mi piace immaginare e mangiare il pesce. Ingredienti per 2 persone Tempo totale meno di 30 minuti 250 g di filetto di nasello 4 patate pelate, lavate e tagliate a pezzetti irregolari 2 manciate di fagiolini mondati, lavati e tagliati a tocchetti 1 spicchio d’aglio schiacciato (facoltativo, se non vi piace l’aglio potete Leggi Tutto...

Storione con sedano rapa e prezzemolo

Continua la nostra estate a base di pesce e oggi ho pensato di cucinarvi lo storione. Lo storione endemico dell’Adriatico, che risale il Po fino alla diga di Isola Serafini, è un pesce che raggiunge i due metri di lunghezza ed è stato utilizzato per ripopolare i fiumi della Lombardia. Ha un corpo senza squame, ricoperto da placche e uno scheletro cartilagineo. La sua carne è davvero ottima e con le sue uova si prepara un delizioso caviale. Una delle sue specie Leggi Tutto...

Baccalà con pomodori e patate

Non mi stancherò mai di perdermi in questo intenso profumo di mare. Ingredienti per quattro persone Tempo totale meno di un’ora 500 g di baccalà già ammollato in acqua e privato completamente del sale (per leggere questa fase dell’ammollo e dell’eliminazione del sale, clicca qui) 4 pomodori sbucciati, privati dei semi e tagliati a pezzetti irregolari 2 patate pelate e tagliate a pezzetti irregolari 2 spicchi d’aglio privati della buccia prezzemolo fresco quanto basta olio extravergine di oliva sale fino quanto basta Asciugare il baccalà e tagliarlo a tocchetti. Tritare il prezzemolo Leggi Tutto...

Il Territorio in un Boccone: costoletta di vitello dello chef Daniele Caldarulo

Siamo giunti alla seconda ricetta presentata durante l’evento “Il territorio in un boccone”, organizzato da Metro Academy al fine di valorizzare le eccellenze agroalimentari del locali e promuovere Metro Academy quale punto di riferimento per la cultura gastronomica nazionale. Se non avete ancora avuto modo di leggere i precedenti articoli, per farvi un’idea migliore sull’argomento e sull’impegno di Metro, soprattutto nella lotta contro gli sprechi alimentari, intrapresa con lo chef Daniele Caldarulo, cliccate qui (per la panoramica introduttiva) e qui (per Leggi Tutto...

Spiedino di scottona con le patate

Dalla mia cucina escono sempre di più piatti vegetariani e vegani, sebbene io non mi sia imposta una scelta di questo tipo. Mi sono accorta di aver ridotto sensibilmente il consumo di carne e ve ne sarete accorti anche voi leggendo le ricette, le quali sono sempre di più a base di legumi e cereali e poi non mancano i dolci… Non è stata una decisione presa a tavolino, ma spontanea e naturale. La carne mi piace ancora, ma l’apprezzo Leggi Tutto...

Crema di patate e olive verdi con broccoli

Difficile definire questi piatti. Contorni? Secondi? Diciamo che decideremo in base all’appetito e al gusto del momento… Intanto assaggiamo… Ingredienti per 4 persone Tempo totale meno di 20 minuti 4 patate medie pelate, lavate e tagliate 100 g di broccoli mondati, lavati e tagliati sale fino e sale grosso prezzemolo fresco tritato 6 olive verdi denocciolate Fare lessare le patate con un pizzico di sale grosso. Quando saranno tenere, scolarle e tenerle da parte. Contemporaneamente fare lessare i broccoli in un’altra pentola con un pizzico di sale grosso. Cuocere Leggi Tutto...

Polenta con cavolo nero e Raspadura lodigiana

Da bambina la polenta era uno di quei cibi rassicuranti che io e mio fratello cominciavamo a mangiare appena cotta, mentre mia mamma la raccoglieva con un grande cucchiaio di legno da una pesantissima pentola rossa. Rimaneva una crosticina sul fondo che si faceva a gara per accaparrarsela, sebbene oggi non lo farei più. All’epoca non sapevamo che quei pezzettini bruciacchiati fanno male alla salute. Nella sua semplicità, quel piatto di polenta fumante attirava tutti al tavolo ed era come Leggi Tutto...

Merluzzo carbonaro con cavolo nero al limone

Il merluzzo carbonaro o merluzzo nero si pesca nell’Atlantico, ha un gusto delicato e molto piacevole, una polpa fragile ed è caratterizzato dalla pelle marrone scuro, anche spellato. In Francia viene chiamato lieu noir, proprio per questo motivo. In casa mia approda di frequente, perché guardiamo al di là delle apparenze… e nonostante la pellaccia scusa, il suo sapore è davvero piacevole. Oggi ho deciso di cucinarlo con il cavolo nero, di rinfrescarlo con prezzemolo e limone e di accompagnarlo a dei Leggi Tutto...

Torta salata con bietole e spinaci

Che io ami fare le torte salate è risaputo. Che aspetti un pò di tempo tra una torta e l’altra, per non intasare l’archivio del blog con infinite torte salate, è altrettanto chiaro… ma è arrivato il momento di prepararne un’altra. Ho tra le mani bietole e spinaci, una coppia di sapore con il quale farei chissà quante ricette e allora utilizziamo questi due ingredienti per farcire un guscio di pasta sfoglia. A proposito, se avete dimestichezza e tempo per fare Leggi Tutto...

Menù con radicchio trevigiano e pecorino toscano: un primo piatto di bavette e una seconda portata con fonduta alle nocciole e trancio di pasta sfoglia

Oggi ho giocato con un paio di ingredienti che adoro, che hanno entrambi un gusto deciso e molto particolare: il radicchio trevigiano e il pecorino toscano. Ho pensato di fare due portate utilizzando una purea di radicchio e da una fonduta di pecorino toscano. Prima di tutto ho cotto il radicchio su un soffritto di cipolle rosse e scalogno, quindi ho frullato tutto con un cucchiaino di miele millefiori. A parte ho fatto una fonduta di pecorino toscano che ho servito in Leggi Tutto...