Classici

Pinza Triestina

Pasqua si avvicina e la Pinza Triestina è proprio una specialità pasquale che in origine si consumava a Trieste per queste festività. Come per tutti i dolci antichi ci sono innumerevoli ricette differenti, ma noi oggi prepareremo la Pinza Triestina virtualmente insieme, seguendo la ricetta del bellissimo libro intitolato “I pani dimenticati” di Rita Monastero. Come possiamo definire la Pinza Triestina? Un lievitato dolce? Un pandolce? Un pane addolcito per la tavola delle feste? A me piace consumarlo durante un pasto importante, come quello della Leggi Tutto...
Foto scattata a Fayence, comune francese di 5.019 abitanti situato nel dipartimento del Varo della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Pain Fendu: le basi della boulangerie

Pain Fendu: le basi della boulangerie Tradizionale pane francese ottenuto dall’impasto base del pane di campagna Dato che non possiamo viaggiare a causa della pandemia che ci ha colpiti, facciamolo con la mente e restando con i piedi ben saldi nelle nostre case. Anzi, con i piedi nelle nostre cucine e con le mani in pasta! Cerco nell’archivio del mio album fotografico e trovo queste due foto d’apertura del post, scattate sulle colline del Massiccio dell’Esterel, qualche anno fa in Provenza. Ecco quindi Leggi Tutto...

Linzer Torte

Avevo tenuto da parte l’articolo n. 1450 del blog per chiudere la rubrica dedicata a Vienna. La famosa Linzer Torte necessitava ancora un po’ di tempo: dapprima non ero riuscita a prepararla a casa durante l’intenso periodo post vacanze di Natale e, dopo averla fatta, avevo scattato delle foto furtive e poco attraenti, tanto che il post rimaneva lì, sospeso. Troppo amato per cancellarlo; non ancora ben fatto per scriverlo. Il tempo è passato ed è arrivato il periodo più straordinariamente difficile Leggi Tutto...

Panettone tradizionale con canditi e glassa al cacao

Panettone tradizionale con canditi e glassa al cacao: ricetta del maestro Iginio Massari In attesa di dedicarsi alle colombe pasquali, oggi pubblico l’ultimo panettone della stagione 2019/2020. La ricetta è del grande maestro Iginio Massari e prevede una classica farcitura di frutta candita e una glassa con il cacao. Oggi risparmierò tutti i consueti suggerimenti sulla gestione del lievito madre e sui singoli passaggi per la preparazione di un panettone, perché quest’anno li ho scritti e riscritti più volte e non vorrei ripetermi Leggi Tutto...

Plumcake allo yogurt

Plumcake allo yogurt fatto seguendo la ricetta del maestro Iginio Massari Un dolce semplice e perfetto per ogni occasione. Quando preparo un dolce o un pane, mi piace confrontare le diverse ricette dei maestri per fare lo stesso prodotto, cercando di capire quali siano le loro scuole di pensiero, i motivi delle scelte inerenti gli ingredienti e le tecniche. Spesso le ricette cambiano con il passare del tempo: la cucina infatti è in continua evoluzione e anche i dolci antichi e tradizionali vengono rivisti e aggiornati Leggi Tutto...

Piccole baguette a lievitazione mista

Piccole baguette con lievito madre liquido e lievito compresso (lievitazione mista) Oggi torniamo nel sud della Francia e prepariamo in casa delle piccole baguette. La seguente ricetta è tratta da “Il grande libro del pane”, dei maestri Piergiorgio Giorilli ed Elena Lipetskaia ed è tale da produrre circa 4,7 chili di pane. Per un consumo casalingo, io ho ricalibrato tutto dividendo per 10, ma potete anche dividere per 2 in modo da ottenere poco più di 2 chili e mezzo di pane. Dipende Leggi Tutto...

Beethoven, il maestro Ludwig Van Beethoven e la cucina

Beethoven, il maestro Ludwig Van Beethoven e la cucina. Alla scoperta delle ricette care a Beethoven attraverso la Haus Der Musik di Vienna. Il maestro Ludwig Van Beethoven si alzava all’alba per mettersi subito al lavoro; componeva e si perdeva nel suo mondo fatto di note e di spartiti, tanto da dimenticarsi spesso di pranzare. Quando voleva però concedersi una meritata pausa, seduto comodamente ad una tavola apparecchiata, raggiungeva la trattoria presso la quale era solito ordinare due dei suoi Leggi Tutto...

Brezeln: storia e ricetta

Brezeln: storia e ricetta Il mio viaggio nella bellissima Vienna continua: questa giornata è dedicata alla visita del Belvedere, di cui vi parlerò nei prossimi articoli, mentre l’appuntamento culinario con le specialità locali è dedicato al brezeln. Ho cercato la storia del brezeln a Vienna, scoprendo con piacere che, per risalire alle origini di questo particolare pane a forma di nodo, sarei dovuta tornare nel sud della Francia (già protagonista di molte pagine del blog). Mi incanto nel leggere le storie dei luoghi e degli eventi Leggi Tutto...

Palle di Mozart e due passi al Museo della Musica di Vienna

Palle di Mozart Il mio viaggio nell’elegante e bellissima Vienna prosegue, così come proseguono gli assaggi delle sue prelibatezze a spasso per le pasticcerie della città. Il dolce che andremo a conoscere oggi, a dire il vero, lo si trova dappertutto e non soltanto nelle pasticcerie austriache. Non appena si scende dall’aereo o dal treno, lo sguardo si perde verso tutti i negozi che hanno l’immagine del noto compositore sulla carta della pallina di cioccolato: dai negozi di souvenir a Leggi Tutto...

Strudel viennese a Schönbrunn

Strudel viennese a Schönbrunn Il mio viaggio alla scoperta di Vienna comincia dall’antico palazzo di Schönbrunn (reggia imperiale di Vienna nonché sede della casa imperiale d’Asburgo dal 1730 al 1918) e non c’è modo migliore per addentrarsi nella grandiosità di questa capitale europea. Nell’immenso giardino brinato, cammino dall’alba a mezzogiorno avvolta nella freschissima brezza dell’Est, in rigoroso silenzio e sigillata nel mio piumino, salendo fino alla Gloriette e facendo una sosta allo zoo. Dopo la lunga e piacevole camminata, inizio il percorso interno del palazzo Leggi Tutto...